Castello di argirocastro
Castello di Argirocastro
Home > Argirocastro > Castello di Argirocastro

Il Castello di Argirocastro,l'attrazione imperdibile dell'Albania

Il particolare castello a forma di nave


Al sud dell’Albania, Argirocastro è forse uno dei centri culturali più belli della zona, tanto da essere stata inserito nell’elenco di siti storici protetti dall’UNESCO. Vero e proprio emblema di questa imponenza storica è il noto castello di Argirocastro, arroccato su di una di collina che dall’alto domina il paese e raggiungibile con una ripida salita dal centro storico, oramai tappa immancabile per chiunque si spinga a visitare il sud del Paese. Al costo di appena 200 lek avrete l’occasione di visitare uno dei più grandi castelli dei Balcani.

Castello di Argirocastro, tra storia e museo

Poco distante dalla piccola cittadina di Argirocastro, il castello è una nota attrazione turistica che racconta di sé una storia lunga millenni. Arroccato su di un colle che ricorda la forma di una nave da combattimento, in una posizione che domina la pianura ed il fiume sottostanti, l’edificio sarebbe stato costruito attorno al V secolo d.C., mentre la cittadella va datata almeno al XII secolo.

Si tratta di una struttura che è sopravvissuta a lunghi anni di dominazioni straniere e che ha subito rifacimenti e restauri che ne hanno modificato totalmente la struttura originaria. Dopo essere passato nelle mani di Visigoti, Unni e Normanni, il castello divenne un centro di resistenza contro i Turchi (XIX secolo) e poi fu sede della cosiddetta “Assemblea di Argirocastro”, che svolse un ruolo fondamentale nel processo di conquista dell’indipendenza albanese. Da fonti storiche sappiamo che l’edificio subì interventi di rifacimento da parte di Ali Pasha di Tepelena e poi dal governo di Zog I di Albania, che ampliò la prigione del castello nel 1932, poi rimasta attiva fino a non molti anni fa, quando Enver Hoxha la utilizzava per tenere sotto controllo i prigionieri politici.

Ad oggi la struttura del castello di Argirocastro comprende ben cinque torri, una cisterna, una chiesa ed una torre dell’orologio sul lato orientale, costruita per volere del governatore ottomano Ali Pasha Tepelena. L’edificio è assolutamente caratteristico e ben conservato, in grado di donare alla cittadina sottostante un fascino unico, ma non è soltanto un involucro vuoto.

All’interno, infatti, ospita l’interessante Museo Nazionale delle Armi, dove sono conservati ed esposti cannoni della Seconda Guerra Mondiale ed alcune armi rappresentative della storia bellica dell’Albania. Da qui potete poi accedere alle prigioni, di cui solo una parte aperta ufficialmente al pubblico, dove è stato allestito un piccolo museo che racconta la storia del governo di Hoxha. Se avete voglia di camminare e non temete la fatica, potete raggiungere uno dei bastioni del castello, ove è conservato un aereo delle truppe americane costretto ad atterrare qui nel 1957 a causa di problemi tecnici, ma messo in bella mostra dallo stesso Hoxha per ricordare il pericolo sempre in agguato di un’invasione da parte delle potenze straniere.

Cosa vedere vicino a Argirocastro

È abbastanza chiaro quanto Argirocastro sia una cittadina che attira turisti per via della sua impo
Una volta che vi trovate a passeggiare tra le strade di Argirocastro, è praticamente obbligatoria u
La bella cittadina di Argirocastro conserva ancora intatti tantissimi edifici caratteristici dell’
A meno di 20 chilometri di distanza da Argirocastro si trovano le splendide rovine di Antigonea, una

Lascia il tuo voto
Il tuo feedback è importante
Iscriviti alla newsletter
Rimani aggiornato su eventi e promozioni