Baia di Kakome
Kakome
Home > Saranda > La piccola baia di Kakome

La piccola baia di Kakome

Un'insenatura sul blu circondata dalle colline ricoperte di verde


L’estremo sud dell’Albania regala splendide spiagge dal carattere selvaggio e dalla natura incontaminata, ma su tutte la più bella è sicuramente la piccola baia di Kakome, vero e proprio gioiello della costa balcanica. Completamente circondata dalle colline ricoperte di verde, questa meravigliosa insenatura dalle acque cristalline ha più l’aspetto di una piscina naturale che di una baia qualunque, il che la rende la meta ideale per chi è alla ricerca di tranquillità e di paesaggi mozzafiato.

La “piscina naturale” di Kakome

Nella parte più meridionale del paese, all’estremo confine con la Grecia e la bella isola di Corfù, si trova uno dei tratti di costa ionica più belli in cui possiate imbattervi. La piccola baia di Kakome regala infatti un paesaggio a dir poco splendido, assolutamente selvaggio ed incontaminato, se si esclude la presenza di qualche piccola struttura ricettiva nei dintorni. Non si tratta neppure di una vera e propria spiaggia, quanto piuttosto di un’insenatura circolare creata dall’unione naturale di due lembi di terra e bagnata da acque turchesi e cristalline. Tutt’intorno, a proteggere la baia, ci sono colline alte fino ad 800 metri circa, totalmente ricoperte di macchia mediterranea, la cui vegetazione digrada lentamente verso la sabbia arrivando fin quasi in acqua. Proprio la sua particolare conformazione le assicura la totale protezione da vento ed intemperie, per cui la baia di Kakome presenta sempre acque molto calme, che la fanno assomigliare più ad un lago o a una piscina naturale, piuttosto che ad una spiaggia vera e propria.

Al di là della bellezza del paesaggio, Kakome si distingue soprattutto per la tranquillità che regala ai suoi visitatori (in genere pochi e avventurosi). Sono pochi i turisti che decidono di raggiungere la spiaggia via mare, con un’imbarcazione privata o con un tour organizzato. In entrambi i casi, anche il viaggio stesso per raggiungere la baia si rivelerà essere uno spettacolo unico: dopo aver superato un tratto tutto fatto di scogliere altissime, si aprirà alla vostra vista questa piccola e tranquilla insenatura, che rimane nascosta fino all’ultimo momento. La baia è infatti collegata al mar Ionio da un passaggio stretto e quasi invisibile, varcato il quale vi troverete a godere dello spettacolo naturale più bello del sud dell’Albania. Assolutamente diverso è il tragitto che vi permette di raggiungere la spiaggia in macchina, seguendo la strada costiera che parte da Saranda o da Valona. In entrambi i casi, preparatevi ad affrontare delle belle curve ed un tratto di strada sterrata. Una fatica accettabile, se considerate lo spettacolo che vi aspetta.

I dintorni di Kakome vi regaleranno anche interessanti monumenti storici e religiosi. Ad appena un chilometro di distanza dalla spiaggia, arroccato su di una collina, troverete il bel Monastero di Kakome, databile all’incirca al XVII secolo. Altrettanto affascinanti sono il Monastero e la Chiesa di Santa Maria a Krorez, un edificio costruito su fondamenta di età bizantina e caratterizzato da una pianta a forma di croce. Piccoli monumenti storici, che fanno da corollario alla bellezza naturale della baia di Kakome.

Spiagge vicino a Saranda

Siamo ancora nel sud del paese delle aquile, che regala tratti di costa dalle acque limpide e crista
Tranquilla e molto apprezzata dai turisti, la spiaggia di Pasqyra – conosciuta comunemente con il
Ai turisti amanti di tranquillità e paesaggi incontaminati suggeriamo vivamente di muoversi alla sc
Conosciuta dai più con il nomignolo di “Spiaggia del Monastero”, Plazhi i Manastirit è una del
Vera e propria meraviglia del lungomare di Saranda, Heaven Beach è una tappa obbligata per tutti gl

Cosa vedere vicino a Saranda

Affascinante e misteriosa, la storia di Saranda sembra essere fortemente legata a quella del Monaste
Caratterizzato da un fascino mistico, il distretto di Saranda conserva testimonianze importanti dell
Oggi uno dei ristoranti panoramici più belli dell'Albania, il Castello di Lekures era un tempo un i
Se vi trovate nei dintorni di Saranda, all’estremità meridionale dell’Albania, non potete perde
Tra tutte le meraviglie naturali dell’Albania, merita una visita obbligata la bella Syri i Kalter,

Lascia il tuo voto
Il tuo feedback è importante
Iscriviti alla newsletter
Rimani aggiornato su eventi e promozioni