Occhio Blu dell'Albania
"Occhio Blu"
Home > Saranda > Syri i Kalter – Occhio Blu

Syri i Kalter,l'Occhio Blu dell'Albania

Una splendida sorgente che sembra un occhio


Tra tutte le meraviglie naturali dell’Albania, merita una visita obbligata la bella Syri i Kalter, altrimenti conosciuta come “Occhio Blu”: una sorgente di acqua profonda situata lungo la strada statale che collega Saranda ad Argirocastro, raggiungibile con un comodo tragitto in macchina seguito da una bella passeggiata a piedi di 2 chilometri attraverso il paesaggio selvaggio del luogo. Si tratta di un monumento naturale ad ingresso libero, dove si organizzano gite in piccole barche a remi o pedalò per andare alla scoperta di questo misterioso specchio d’acqua blu.

Alla scoperta dell’Occhio Blu

Situata nel piccolo villaggio di Muzine, ad appena una ventina di chilometri da Saranda, Syri i Kalter è una splendida sorgente carsica situata sulle pendici occidentali del monte Mali i Gjere. Il nome “Occhio Blu” è dovuto alla particolare conformazione di questo specchio d’acqua dall’intenso colore azzurro, completamente circondato da roccia calcarea di colore bianco ed immerso nella natura incontaminata del luogo. Non si conosce ancora la profondità della sorgente, nonostante sia stata sondata dagli esperti almeno fino a 50 metri, ma si sa con certezza che l’acqua ha una temperatura che sfiora appena i 12°C, rendendo l’ipotesi di un tuffo valida soltanto per i turisti più coraggiosi. Per gli amanti della natura, invece, c’è la possibilità di esplorare questo meraviglioso luogo ricco di piccole grotte e corsi d’acqua, seguendo comodamente i percorsi segnati all’interno del parco stesso. Non mancano neppure piccoli ristoranti che offrono piatti tipici della tradizione locale ed una splendida area picnic con tanto di tavoli immersi nel verde.

Come arrivare a Syri i Kalter

L’Occhio Blu è quindi il luogo ideale per un’escursione giornaliera, perfetto sia per gli amanti del trekking e della natura, sia per i giovani curiosi di conoscere le bellezze del territorio. Più difficile riuscire ad organizzare una gita qui se si hanno bambini molto piccoli al seguito, perché il tragitto richiede una lunga camminata a piedi su di una strada sterrata. Per raggiungere Syri i Kalter avrete bisogno di noleggiare un’auto, perché non esistono navette o mezzi pubblici che arrivano in questa zona: lungo la strada statale tra Saranda e Argirocastro troverete una serie di indicazioni per “Attrazione turistica”, e seguendole arriverete ad un parcheggio dove dovrete lasciare la macchina e proseguire a piedi. Già questo breve tragitto, che corre accanto alla sorgente, vi regalerà un paesaggio mozzafiato che difficilmente riuscirete a dimenticare, motivo per cui l’Occhio Blu viene considerato uno degli scorci paesaggistici più belli dell’intera Albania.

Spiagge vicino a Saranda

Siamo ancora nel sud del paese delle aquile, che regala tratti di costa dalle acque limpide e crista
Tranquilla e molto apprezzata dai turisti, la spiaggia di Pasqyra – conosciuta comunemente con il
Ai turisti amanti di tranquillità e paesaggi incontaminati suggeriamo vivamente di muoversi alla sc
L’estremo sud dell’Albania regala splendide spiagge dal carattere selvaggio e dalla natura incon
Conosciuta dai più con il nomignolo di “Spiaggia del Monastero”, Plazhi i Manastirit è una del
Vera e propria meraviglia del lungomare di Saranda, Heaven Beach è una tappa obbligata per tutti gl

Cosa vedere vicino a Saranda

Affascinante e misteriosa, la storia di Saranda sembra essere fortemente legata a quella del Monaste
Caratterizzato da un fascino mistico, il distretto di Saranda conserva testimonianze importanti dell
Oggi uno dei ristoranti panoramici più belli dell'Albania, il Castello di Lekures era un tempo un i
Se vi trovate nei dintorni di Saranda, all’estremità meridionale dell’Albania, non potete perde

Lascia il tuo voto
Il tuo feedback è importante
Iscriviti alla newsletter
Rimani aggiornato su eventi e promozioni