Tirana
Tirana
Home > Tirana

Tirana, l'affascinante Capitaledel Paese delle Aquile

Un futuro importante senza dimenticare il passato


Capitale dell’Albania dal 1920, Tirana è delle destinazioni turistiche più apprezzate e frequentate del momento, trattandosi di una città non solo pregna di storia e molto movimentata sotto il profilo culturale, ma anche giovanile e animata da una movida notturna che si fa di anno in anno più interessante. Si tratta della meta ideale per chi è alla ricerca di una località affascinante e poco lontana, dove poter soggiornare a prezzi piuttosto convenienti in qualunque stagione dell’anno. Un luogo perfetto per conoscere una zona misteriosa dell’Europa e addentrarsi alla scoperta di una città che pullula di bunker trasformati in musei, gallerie d’arte contemporanea, locali di tendenza e ristoranti dalla cucina di altissima qualità.

Cosa vedere a Tirana

Per quanto possa sembrare moderna ed innovativa, Tirana è in realtà una città che vanta un importante passato storico, che affonda le sue radici in epoca romana e bizantina, passando per un lunghissimo periodo di dominazione ottomana. Queste tracce sono perfettamente conservate all’interno di una Capitale che guarda al futuro senza però dimenticare il proprio passato. E ne è un perfetto esempio la piazza principale della città, Piazza Skanderbeg, intitolata proprio all’eroe nazionale albanese Giorgio Castriota Skanderbeg, protagonista di numerose battaglie contro l’Impero Ottomano a difesa dell’Albania, dell’Europa e della cristianità. Per onorarlo, al centro della piazza si erge una splendida statua equestre che lo raffigura, attorno alla quale gli abitanti della Capitale sono soliti riunirsi il 28 novembre per festeggiare l’Indipendenza dell’Albania dalla dominazione ottomana, durata ben 500 anni. È chiaro che la Piazza sia una tappa immancabile per tutti quei visitatori che si ritrovano a trascorrere qualche giorno qui a Tirana.

A pochissima distanza dalla statua di Skanderbeg troverete anche la bella Moschea Et’hem Bey, dietro la quale si staglia la bella Torre dell’Orologio, da cui potrete godervi una splendida vista panoramica sulla città. Sempre affacciati su Piazza Skanderbeg troverete poi il celebre Teatro dell’Opera e il Museo di Storia Nazionale, dove troverete esposta una collezione permanente che racconta la storia dell’Albania a partire dal Paleolitico e poi fino al governo di Enver Hoxha. Noterete immediatamente l’edificio per via dello splendido mosaico che ne decora la facciata, altrimenti intitolato “Albania”, dove sono raffigurate tutte le battaglie e vittorie albanesi nel corso del tempo.

Altra tappa interessante, soprattutto per gli appassionati di arte, è il celebre Bunk’Art. A metà tra museo storico e galleria d’arte, questo vecchio bunker in cemento, costruito per ospitare l’elite governativa di Hoxha in caso di attacco nucleare, è stato trasformato in un gigantesco spazio espositivo. Di recente è stato anche inaugurato il Bunk’Art 2, una sorta di museo allestito nei locali di un ex edificio antiatomico del Ministero degli Interni, dedicato per lo più alle vittime del regime di Hoxha.

Tirana e l’arte contemporanea

Oltre alle due diverse sedi del Bunk’Art, Tirana si dimostra essere ricca di luoghi animati da un importante fermento artistico e culturale. Negli ultimi anni, infatti, la città è diventata un vero e proprio punto di riferimento per l’arte contemporanea dell’Europa orientale, come dimostra gli eventi della Biennale di Tirana e del Tirana International Film Festival.

Se siete appassionati di arte e volete muovervi alla scoperta di gallerie e nuovi spazi espositivi, sono due i nomi che dovete assolutamente appuntare nel vostro itinerario di viaggio: il Tirana Art Center, fondato nel 2007, ed il Tirana Art Lab, la cui fondazione è invece del 2010. Quest’ultimo è uno spazio piuttosto importante quanto alla promozione di artisti emergenti, albanesi e del sud-est europeo. Situato alle spalle dell’Università di Storia dell’Arte, ospita generalmente eventi culturali, esibizioni, proiezioni di film e concerti, oltre a vantare una biblioteca di riviste di arte in italiano, inglese ed albanese.

Si tratta di un modo nuovo ed insolito per calarsi della vita frenetica di Tirana, dove artisti e curatori si muovono tra party e serate di inaugurazione dei diversi spazi espositivi.

La vita notturna di Tirana

Tirana sta cominciando ad essere un centro cittadino in grado di attirare turisti per via della movida notturna che ne anima le strade durante tutto l’anno, tanto da essere stata eletta – nel 2011 – una tra le dieci migliori mete turistiche da Lonely Planet. Negli ultimi dieci anni soprattutto, la Capitale albanese si sta infatti popolando di discoteche, pub, ristoranti e locali notturni, pronti ad accogliere i turisti e gli abitanti locali.

Sotto questo aspetto, il nostro consiglio è quello di lanciarvi alla scoperta del Blloku, il quartiere che un tempo ospitava le residenze personali dei gerarchi del governo di Hoxha, poi riconvertite in bar e locali notturni, con il chiaro intento di esorcizzare le privazioni imposte dal governatore. Qui troverete locali di tutti i tipi e le forme, sempre molto frequentati e caratterizzati da un’atmosfera calda e gioviale, in cui si alternano serate di musica live a dj set di artisti internazionali, oppure dove potete comodamente sedervi a bere e scambiare quattro chiacchiere. Non mancano neppure le enoteche caratteristiche, dove poter degustare un aperitivo tradizionale prima di proseguire la serata in una delle tante discoteche caratterizzate da scenografie uniche ed indimenticabili.

Cosa vedere vicino a Tirana

Misteriosa ed affascinante, la Piramide di Hoxha è uno dei “monumenti” simbolo dell’intera ci
Se è vero che Piazza Skanderbeg è il cuore pulsante di Tirana, non c’è affatto da stupirsi che
Immerso nel cuore della città di Tirana, il Rinia Park – conosciuto tra noi Italiani come “Parc
Una visita a Tirana non può assolutamente prescindere da una passeggiata alla scoperta di Piazza Sk
Per i turisti più curiosi di conoscere a fondo la storia dell’Albania è praticamente d’obbligo
Se vi trovate a passeggiare tra le strade di Tirana alla scoperta di bellezze storiche ed artistiche
Misteriosa ed affascinante, Tirana è una città ricca di arte e di storia, che ha saputo perfettame
Buona parte del fascino di Tirana è senza dubbio dovuto al suo essere una città pregna di storia,
Qualunque turista, fedele o meno che sia, si renderà facilmente conto di quanto Tirana sia una citt
Le due anime spirituali di Tirana, quella cattolica e quella ortodossa, sono ben visibili a qualunqu
Che Tirana sia una città che ancora conserva vive le tracce della dittatura comunista è piuttosto
Blloku, conosciuto anche come Ish-Blloku o Block (Primo Blocco), è il quartiere più movimentato de
Meta ideale per i turisti amanti del trekking e delle escursioni alla scoperta della natura, il Mont
Ad appena una trentina di chilometri a sud di Tirana, raggiungibile sia in macchina seguendo la stat

Lascia il tuo voto
Il tuo feedback è importante
Iscriviti alla newsletter
Rimani aggiornato su eventi e promozioni