Galleria Nazionale d’Arte di Tirana
Galleria Nazionale d’Arte
Home > Tirana > Galleria Nazionale d’Arte

La Galleria Nazionale d’Artedi Tirana

Un importante istituzione di esposizione nel Paese


Misteriosa ed affascinante, Tirana è una città ricca di arte e di storia, che ha saputo perfettamente conservare le tracce degli eventi passati. Per addentrarvi nelle sue vicende e riuscire a comprenderla alla perfezione, è davvero d’obbligo una visita alla Galleria Nazionale d’Arte, emblema dell’impegno artistico e culturale che l’Albania sta compiendo per affacciarsi al meglio sul panorama europeo e raccontarsi, attraverso le immagini, alle migliaia di turisti che arrivano qui ogni anno.

Visitare la Galleria Nazionale d’Arte a Tirana

La storia della Galleria Nazionale d’Arte di Tirana riesce ad esprimere alla perfezione gli sforzi compiuti dal Governo albanese e dagli artisti locali per riuscire a costituire un’unica e importante istituzione di esposizione nel Paese. Prima ancora di addentrarvi tra le sale espositive, ove si conservano oltre 5000 opere d’arte tra pitture e sculture, è bene conoscere le vicissitudini che hanno portato alla realizzazione di questa importante collezione permanente.

Era il lontano 1946 quando un piccolo gruppo di artisti albanesi, con il sostegno e l’appoggio del Comitato delle Arti, diede alla luce il primo progetto di una galleria nazionale a Tirana, allora conosciuta come “Pinakoteka” ed aperta al pubblico soltanto sette anni dopo, nel 1954. Di lì a poco, grazie a nuove acquisizioni e ad un particolare exploit della creatività locale, la galleria si trasferì in un grande edificio in via Fortuzi, dotato di spazi interni ed esterni per poter ospitare le opere. Già dai primi anni, infatti, la Galleria di Tirana ha cominciato a muoversi in due direzioni: l’attenzione veniva focalizzata, da un lato, sulla collezione permanente e, dall’altro, sull’organizzazione di mostre temporanee di artisti contemporanei, sia albanesi che internazionali. Il lavoro riuscì talmente bene che nel 1974 la Galleria si trasferì in nuovo edificio, che è poi quello attuale, affacciato direttamente su Boulevard “Dëshmorët e Kombit”: le nuove acquisizioni avevano portato ad un archivio di ben 340 opere, appartenente ad oltre 200 artisti, tanto da richiedere uno spazio maggiore ed una migliore collocazione.

Ed è proprio questo l’edificio che vi troverete a visitare, camminando tra sale espositive che raccontano la storia di Tirana e dell’Albania nel corso di tutto il 1900: oltre 5000 opere appartenenti all’arte del realismo socialista e a moderni artisti locali. In particolare, le prime due sale ospitano opere datate tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo: troverete, per lo più, ritratti e scene rurali, oltre che immagini che riproducono alla perfezione scene di vita quotidiana nelle città dell’epoca. Le sale che vanno dalla 3 alla 5 sono invece dedicate al realismo socialista: i quadri rappresentano celebrazioni della classe operaia, vicende dell’industrializzazione, partigiani, scene dell’esercito e molto altro ancora. L’ultimo piano dell’edificio, invece, è totalmente dedicato alle mostre temporanee di artisti dell’arte contemporanea, albanesi e non. Assolutamente interessante – e meritevoli di una piccola visita – sono le statue di Lenin e di Stalin perfettamente conservate e custodite nella parte posteriore dell’edificio, completamente avvolte in una plastica protettiva. Chiare memorie di un Paese che, come voi stessi vedrete nelle sale della Galleria Nazionale d’Arte, ha vissuto non poche vicende sconvolgenti.

 

Orari di apertura: dal Lunedì alla Domenica, ore 9.00/19.30 (ultimo ingresso alle 19.10)
Costo del biglietto: 200L per gli adulti; 100L per i bambini, gli anziani e i disabili
Sito web: www.galeriakombetare.gov.al
Telefono: +355 4 222 60 33
Email: info@galeriakombetare.gov.al

Cosa vedere vicino a Tirana

Misteriosa ed affascinante, la Piramide di Hoxha è uno dei “monumenti” simbolo dell’intera ci
Se è vero che Piazza Skanderbeg è il cuore pulsante di Tirana, non c’è affatto da stupirsi che
Immerso nel cuore della città di Tirana, il Rinia Park – conosciuto tra noi Italiani come “Parc
Una visita a Tirana non può assolutamente prescindere da una passeggiata alla scoperta di Piazza Sk
Per i turisti più curiosi di conoscere a fondo la storia dell’Albania è praticamente d’obbligo
Se vi trovate a passeggiare tra le strade di Tirana alla scoperta di bellezze storiche ed artistiche
Buona parte del fascino di Tirana è senza dubbio dovuto al suo essere una città pregna di storia,
Qualunque turista, fedele o meno che sia, si renderà facilmente conto di quanto Tirana sia una citt
Le due anime spirituali di Tirana, quella cattolica e quella ortodossa, sono ben visibili a qualunqu
Che Tirana sia una città che ancora conserva vive le tracce della dittatura comunista è piuttosto
Blloku, conosciuto anche come Ish-Blloku o Block (Primo Blocco), è il quartiere più movimentato de
Meta ideale per i turisti amanti del trekking e delle escursioni alla scoperta della natura, il Mont
Ad appena una trentina di chilometri a sud di Tirana, raggiungibile sia in macchina seguendo la stat

Lascia il tuo voto
Il tuo feedback è importante
Iscriviti alla newsletter
Rimani aggiornato su eventi e promozioni